TIROIDEL (60cps)

SCONTO -30%

• Confezione: barattolo da 60cps;

Integratore alimentare a base di Iodio e Selenio; Le capsule non contengono ingredienti di origine animale;

Naturalmente privo di GLUTINE e LATTOSIO

Lo iodio contribuisce alla normale PRODUZIONE DI ORMONI DELLA TIROIDE. Lo iodio ed il selenio contribuiscono alla NORMALE FUNZIONE TIROIDEA.

14,00 € 20,00 €
24 - 48 h
Disponibile
Codice Articolo:
A-CIRCUOTIR-1
Related products
Descrizione

COSA CONTIENE TIROIDEL?

Iodio: è parte integrante della struttura chimica degli ormoni tiroidei. In particolare, gli atomi di iodio, conferiscono agli ormoni tiroidei struttura e funzione tipica. Le carenze di Iodio, inducono il manifestarsi di una condizione tipica, nota come IPOTIROIDISMO, caratterizzata da un’ipertrofia della tiroide. Tale condizione si ripercuote negativamente su diverse funzioni organiche, tra le quali anche quelle relative al controllo del metabolismo e del peso corporeo. La giusta regolazione degli ormoni tiroidei promuovono e svolgono un ruolo fondamentale nel:

  • Potenziare il metabolismo ossidativo dei grassi;
  • Incrementare il metabolismo di base, anche in soggetti a riposo;
  • Potenziare l’attività metabolica di vari tessuti, compreso quello muscolare;
  • Promuovere il processo di lipogenesi;
  • Sostenere la funzionalità cardiaca e la vascolarizzazione periferica. 

Selenio: è un oligoelemento, in quanto presente solo in piccole tracce nell’organismo umano. L’integrazione è impiegata con successo in ambito clinico e preventivo. Più precisamente, l’integrazione di selenio è suggerita:

  • Nel controllo di diverse patologie autoimmuni, in particolare nel preservare la funzionalità tiroidea in corso di tiroidite autommune, detta anche tiroidite di Hashimoto;
  • Nella protezione dell’organismo dallo stress ossidativo;
  • Nella modulazione dell’attività del sistema immunitario;

L’uso del selenio è coadiuvante al processo di dimagrimento, in quanto gli effetti diretti di questo oligoelemento si vanno a ricercare sulla funzionalità tiroidea. Per questo motivo, il selenio è annoverato a pieno titolo tra i così detti tireostimolanti. Più precisamente, il selenio potrebbe coadiuvare l’enzima iodio-tironina deiodinasi, nelle deiodinazione dell’ormone T4, biologicamente poco attivo, nell’ormone T3 decisamente più responsivo. Questa reazione - che risulta compromessa in corso di deficit di selenio, di forte restrizione calorica o di patologie infiammatorie o autoimmuni - garantirebbe pertanto agli ormoni tiroidei di agire a valle, controllando l’attività periferica di vari tessuti, esaltandone il rate metabolico. 

DOSAGGIO: si consiglia l’assunzione di 2 capsule al giorno da deglutire con acqua.

Dettagli del prodotto
A-CIRCUOTIR-1

Menu

Impostazioni